Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

Daniela Montemurro

Daniela Montemurro, intervista alla sexy tifosa dell’Udinese: “La squadra può qualificarsi per la Champions League”

INTERVISTA DANIELA MONTEMURRO – Cara Daniela, lieti di ospitarti su Direttanews. Sappiamo del tuo grande tifo per l’Udinese: chi ti ha trasmesso la passione per la squadra di Guidolin?

La passione per i colori bianconeri mi è stata trasmessa fin da quand’ero bambina, pensa che mio zio mi raccontava della grande Udinese degli anni ’80….. Siamo sempre stati una realtà molto piccola ma dal grande potenziale….

I friulani si trovano a lottare nelle zone alte della classifica: lo scudetto è un traguardo possibile per l’Udinese? Chi è a tuo parere il vero trascinatore della squadra?

Non posso dire se a fine anno possa arrivare il tricolore, però ha ragione Guidolin quando dice che il primo traguardo da raggiungere è innanzitutto la salvezza, solo dopo si può fare un bilancio dei reali obiettivi della squadra. Penso che la vera forza dell’Udinese sia il gruppo, non esiste un vero leader in quanto la grande capacità della proprietà è sempre stata quella di saper rimpiazzare le proprie stelle con giocatori sconosciuti ma di notevole livello che non hanno mai fatto rimpiangere i partenti….

Date le ultime prestazioni, pensi che i bianconeri sappiano reggere sia gli impegni di Europa League che di campionato o dovrebbero concentrarsi solo su un unico obiettivo?

Nonostante l’Udinese sia una squadra dal notevole tasso tecnico, la proprietà non ha allestito una rosa che sappia fronteggiare contemporaneamente gli impegni di campionato con quelli europei, per quello consiglio loro di concentrarsi sulla Serie A in quanto i friulani possono a mio parere piazzarsi al terzo posto (valido per gli spareggi di Champions League).

Un commento su Di Natale, il bomber che con la maglia dell’Udinese sembra non smettere di segnare nonostante l’età non più giovanissima……..

Dopo Zico, Di Natale è senz’altro il giocatore più rappresentativo degli ultimi vent’anni di storia dell’Udinese. La carta d’identità per lui non fa testo, è uno dei pochi pilastri del gruppo e su cui può reggere l’intera rosa. Sanchez lo scorso campionato era la stella della squadra, ma Di Natale era e continua ad essere il punto fermo dell’attacco. Non a caso è stato l’unico calciatore italiano ad essere stato inserito nella lista per il prossimo Pallone d’Oro…..

Simone Ciloni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...