Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

Parma vs Lecce

DIVIETO DI TRASFERTA:
A PARMA RAGGIUNTO IL TOP

nati in Puglia senza tdt non possono acquistare biglietti di curva

Domenica 18 dicembre, il Lecce torna a giocare in trasferta in Emilia Romagna. Mancano sette giorni alla partita, ma la caccia al biglietto per gli ospiti non tesserati parte fin da subito. Non si sa mai le soprese potrebbe essere dietro l’angolo. “Sputa ca ncoddha” direbbero a Lecce, ci basta aprire il sito del Parma Calcio per capire che anche questa trasferta sarà l’ennesima odissea per chi vorrebbe semplicemente ritrovarsi al Tardini ad incitare i giallorossi di Cosmi.
Curva Sud, costo 15 euro, interamente destinata agli ospiti tesserati che riuscirebbero a malapena a riempire due gradoni. L’altra curva a 15 euro è ovviamente quella destinata ai padroni di casa. E per gli ospiti non tesserati? Primo settore utile acquistabile alla modica cifra di 40 euro. Ci sembra assurdo e così armati di santa pazienza (e quest’anno ne abbiamo veramente fatto una scorta esagerata) telefoniamo al Parma Calcio per avere delucidazioni. Non l’avessimo mai fatto, quello che scopriamo ha dell’incredibile. Ci viene comunicato che non possiamo fare la curva ospiti a 15 euro senza tessera (come se non lo sapessimo) ma ci viene comunicato anche che i NATI IN PUGLIA, attenzione parliamo di LUOGO DI NASCITA e non di residenza, non possono acquistare i biglietti della curva di casa. In poche parole, o scucite 40 euro o ve ne state a casa.
Da quando all’inizio del campionato 2011/2012  è diventato obbligatorio possedere la tessera del tifoso per andare in trasferta, le società ne hanno inventate di tutti i colori per impedire ai tifosi non residenti nella regione della squadra ospite di assistere alle partite, ma onestamente crediamo che il Parma Calcio abbia battuto qualsiasi fantasia. Impedire l’acquisto di un biglietto utilizzando come discriminante il luogo di nascita non ci era ancora capitato.
Chissà se magari l’UsLecce vorrà intervenire in qualche modo, sicuramente Cosmi e i ragazzi avranno bisogno di vedere un pò di giallorosso sugli spalti del Tardini, e  sanno che non potranno contare sui tifosi “fidelizzati”. Per quanto ci riguarda, di regalare 40 euro al Parma calcio non ne abbiamo voglia, e visto che la tessera del tifoso non la faremo, vorrà dire che seguiremo la partita fuori dallo stadio. !!!

@Leccegiallorossa.net

AGGIORNAMENTO: Abbiamo risentito il Parma Calcio, il quale ci ha comunicato che c’è stata un’incomprensione e che non c’è alcuna limitazione in merito al luogo di nascita. Quindi chi volesse andare a Parma senza spendere una fortuna può acquistare il biglietto di curva Nord. Siamo sicuri che per il bene comune, le forze dell’ordine preposto troveranno una soluzione per non mischiare giallorossi e gialloblu.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...