Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

RespiriAmo Taranto

Taranto, gli appassionati si tassano
Sulla maglia lo sponsor è dei tifosi

TARANTO – Il Taranto ha trovato uno sponsor e non è altro che un gruppo di tifosi che vogliono aiutare squadra e società. Non si tratta di una ditta, di un’azienda o di un’industria, ma più semplicemente di decine e decine di tifosi, quelli uniti nel “Taranto Supporters”, che hanno deciso di finanziare con una colletta (ammonta quasi a 11 mila euro) il ritiro del Taranto che parte domani sera verso Roma.
Tra la società ed il gruppo di sostenitori, che di solito si stanzia in gradinata, c’è stata perfino una scrittura privata per dimostrare che stanno facendo sul serio e che è tutto in regola. Tanto che anche sulle maglie rossoblù verrà impressa la scritta “RespiriAmo Taranto”, con sotto in bella evidenza un delfino cavalcato da un nettuno che col tridente cerca di inforcare il pallone. Si comincia con la prossima gara, quella che la prossima domenica vedrà il Taranto impegnato nella gara più importante della stagione contro la capolista Ternana.

Non è un’iniziativa che si ferma qui: la collaborazione durerà fino al termine del campionato ed ha una “mission”, cioè porre all’attenzione degli stadi italiani in cui giocare sul problema dell’inquinamento nella città dei due mari. Si comincia quindi con questo slogan, “RespiriAmo Taranto”, scelto dopo un sondaggio effettuato sul loro sito Internet, ma si vuole andare oltre e portare in Tribunale chi ha compiuto questo scempio ed ha deturpato la natura e l’ambiente cittadine. Promettono il loro appoggio, che sarà come il loro tifo, sempre incondizionato, a meno che nel frattempo non intervenga uno sponsor vero e proprio che possa aiutare la società in un momento di pesante crisi economica. Purtroppo Taranto è sotto pressione dal punto di vista ecologico ed i “supporters” mal sopportano che oltre ai fumi, alle polveri ed ai veleni, la squadra della città sia in pessime acque nonostante un campionato straordinario.

Quindi domani sera il Taranto parte per il maxi-ritiro di Roma, voluto per concentrarsi prima del big match del prossimo turno, e stamane invece è impegnato in un test in famiglia per verificare le condizioni di tutto il gruppo. Davide Dionigi vuole trarre il più possibile da questa trasferta, che potrebbe anche diventare decisivo se il Taranto perdesse, ma se vincesse il duello a distanza potrebbe riaprirsi nonostante le penalità che incombono sulla società in classifica. Crederci non costa niente ed a parte questo, in alternativa, ci sarebbe l’obiettivo di restare al secondo posto e difendersi bene nei play off. E come afferma il tecnico rossoverde umbro, Toscano, Dionigi si batterà fino all’ultima giornata, per cui si annuncia una gara combattuta. Il Taranto sta preparandosi al meglio e l’allenatore rossoblù riflette sulle strategie da adottare al “Liberati” di Terni. Sembrerebbe che voglia cambiare modulo per l’incontro e passare quindi dal consueto 3-4-3 al 3-5-2 e con un centrocampista in più, ma non per avere una maggiore copertura, bensì per ovviare alle non perfette condizioni del brasiliano Lucas Chiaretti che di solito fa parte del tridente d’attacco con Guazzo e Rantier. Si vedrà.

Intanto l’altro giorno il Taranto ha fatto visita alla Fattoria Amici di Grottaglie, una comunità che si occupa dal 1998 di assistenza e riabilitazione di diversamente abili adulti. Il tutto è avvenuto in un’atmosfera cordiale e festosa: c’erano oltre a Davide Dionigi, il capitano Fabio Prosperi ed altri, una parte del Taranto che si sta distinguendo per questi slanci verso temi sociali spesso trascurati. Dei momenti irripetibili, un’accoglienza splendida ed anche un piccolo spettacolo per i giocatori: un’altra giornata da brividi.

 Carlo GRECO @quotidianodipuglia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...