Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

Secchiate Di Piscio E Hating: Il Caso Santanchè

Per un politico italiano, Facebook può rappresentare tre cose: un ottimo strumento con cui condividere i propri pensieri (specialmente su omosessualità e minoranze etniche) off the record; un qualcosa di più pericoloso dei gruppi terroristici degli anni ’70; un patibolo digitale, un magnete per il risentimento/disgusto provato dalla popolazione nei loro confronti.

La mattina del 15 febbraio la deputata Pdl Daniela Santanché lascia sulla bacheca della sua pagina FB la seguente massima: “Gli uomini delle forze dell’ordine anche se sbagliano non sono mai assassini”. La frase, politicamente discutibile, scatena sul social network una Dresda di bile e d’odio1La Privata Repubblica ha così deciso di analizzare scientificamente circa 4000 commenti2. Il risultato dello studio è racchiuso in queste infografiche. Nella prima, i vari insulti sono racchiusi in 14 macrogruppi che vanno dal meretricio alle minacce (più o meno esplicite). Nella seconda, invece, si possono trovare i 10 migliori commenti scelti dalla giuria del prestigioso Popolo Del Web™.

(Clicca qui per ingrandire l’infografica.)

@laprivataretepubblica.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...