Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

Juve Stabia vs Nocerina

Juve Stabia-Nocerina: il derby della paura
il sindaco chiude scuole e negozi

E arrivano oltre 400 agenti. Massima allerta per evitare scontri tra le due tifoserie. Pronto un piano straordinario per la sicurezza

Alla partita come a una guerra. Il sindaco chiude strade e negozi. Arrivano oltre 400 agenti per blindare il match tra Juve Stabia e Nocerina. Più di un derby: non conta né la classifica né la categoria, è un campionato nel campionato, con dentro mille ricordi condivisi e un’infinità di sfide da raccontare. Una classica del calcio campano, ma soprattutto e purtroppo una sfida ad alta tensione fuori dal campo. Si giocherà sabato pomeriggio (ore 15) e le informative della Digos impongono lo stato di massima allerta per evitare incidenti tra le due tifoserie.

IL CASO/Esulta con maglia ultra Salernitana fuori baby calciatore dell’Avellino

Il Gos (Gruppo Operativo di Sicurezza) ha varato il piano straordinario di sicurezza, messo a punto assieme all’amministrazione comunale, e ha predisposto un gigantesco servizio d’ordine che impegnerà 400 uomini tra carabinieri, polizia e vigili urbani. Posti di blocco a ridosso dello stadio Menti, cordoni di sicurezza lungo le strade di accesso al rione San Marco, agenti in tenuta antisommossa posizionati agli svincoli dell’autostrada e nei pressi degli altri obiettivi sensibili, tra cui le stazioni della Circum e quella della ferrovia dello Stato.

Da Nocera si prevede un’invasione di 500 tifosi rossoneri, che potrebbero anche essere di più, visto che i biglietti richiesti alla Juve Stabia sono stati 760. Il commissariato di polizia salernitano annuncia almeno 8 bus in partenza per Castellammare, ma molti tifosi utilizzeranno anche le auto private per percorrere i 15 chilometri di autostrada che dividono le due città.

La marea rossonera, che sarà scortata fin dentro lo stadio, arriverà quasi un’ora prima del fischio d’inizio del derby, ma il piano sicurezza scatterà già a partire dalle 12,30. Tutte le scuole chiuderanno un’ora prima, i negozi faranno slittare l’apertura pomeridiana fino alle 17,30 e via Cosenza, la strada di accesso al Menti, sarà chiusa al traffico fin da mezzogiorno.

Il sindaco stabiese, l’ex pm del pool anticamorra Luigi Bobbio ha firmato una ordinanza cn cui ordina la chiusura per ordine pubblico di tutti i negozi che si trovano lungo Viale Europa e nel tratto compreso dall’intersezione della stessa strada fino alla Roronda Tavernola dalle 13 alle 17,30. Non solo, Bobbio ordina di anticipare il termine dell’orario delle lezioni alle ore 12 per tutti gli istituti scolastici che insistono nell’area interessata dal derby della paura.

Lo Stato di massima allerta resterà attivo, ovviamente, durante e dopo la gara. I 400 uomini delle forze dell’ordine saranno dislocati dentro e fuori l’impianto di gioco e a fine match, i tifosi della Nocerina saranno scortati verso l’autostrada soltanto dopo il deflusso dei supporters della Juve Stabia.

RAFFAELE SCHETTINO @repubblica.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...