Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

Calendario Serie A

Serie A, calendario: vincono i tifosi e la tv

Centinaia di email di protesta di tifosi che avevano già organizzato le trasferte e correvano il rischio di perdere i soldi di aereo, treno, hotel. E poi la solita influenza esercitata dalle pay tv. Così la Lega ha cambiato idea sul recupero della giornata rinviata per la morte di Morosini. Niente slittamento del calendario: il 33o turno resta confermato in questo weekend, mentre il 34o verrà disputato il 25 aprile. La decisione è maturata ieri sera nel Consiglio richiesto d’urgenza da Ernesto Paolillo, contrario allo «scivolamento» delle partite, cioè al piano originario della Lega che aveva trovato l’adesione informale di 17 club su 20. L’a.d. dell’Inter si era appellato al regolamento e aveva sollevato la questione dell’incompetenza del presidente Maurizio Beretta. Una domenica all’insegna delle polemiche, proprio all’indomani della tragedia di Pescara.

Nuovi elementi Il lunedì è iniziato negli uffici della Lega con la lettura della valanga di messaggi di appassionati inferociti, provenienti da tutta Italia e dall’estero: il padre che aveva messo da parte i risparmi per accompagnare il figlio a vedere Juventus-Roma, il gruppo di supporter del Belgio che aveva prenotato un pacchetto per il viaggio verso la Capitale. Tante altre email sono arrivate direttamente alle società, con richiesta di rimborsi. Nel frattempo pure Sky e Mediaset si sono fatte sentire per proteggere a ogni costo gli alti ascolti del big match dell’Olimpico. Con lo slittamento, infatti, sarebbe saltata la prima serata per Juventus-Roma della 34a giornata: il mercoledì 25 (ma anche, in anticipo, il martedì) c’è l’embargo della Champions League, e posticiparla al giovedì sarebbe stato impossibile perché la Roma doveva tornare in campo due giorni dopo contro il Napoli. È per questo che le polemiche sullo statuto e sui poteri di Beretta sono state messe da parte. In Consiglio si è cominciato a ragionare sugli aspetti pratici e si è deciso, alla fine, di salvaguardare tifosi e tv, a costo però di «sporcare» la regolarità del campionato: saltano le originarie successioni delle partite in casa e fuori e pure le applicazioni delle squalifiche (quelle della 33a giornata saranno scontate nella 34a). La votazione è passata con 5 favorevoli (Agnelli, De Laurentiis, Galliani, Lo Monaco e Paolillo) e 2 contrari (Pozzo e Zamparini). Assente Ghirardi, a parte i dirigenti milanesi tutti gli altri si sono collegati in teleconferenza. «È stata una soluzione di buon senso, alla quale siamo arrivati in maniera serena», ha commentato Paolillo. Solo qualche momento di tensione durante l’intervento di Zamparini, che puntava sullo slittamento.

Dettagli Qualche correttivo è stato comunque necessario. Nella 33a giornata Atalanta (contro il Chievo) e Cagliari (col Catania) dovranno anticipare al martedì 24 (ore 18.30) perché gli stadi di Bergamo e Trieste, la casa provvisoria dei sardi, il mercoledì sono già occupati da AlbinoLeffe e Triestina. Di conseguenza, anche le precedenti partite Parma-Cagliari e Catania-Atalanta sono state retrocesse di un giorno, aggiungendosi ai già previsti anticipi del 34o turno, Chievo-Udinese e Napoli-Novara. Il 25 aprile, festa della Liberazione, sarà una bella giornata di calcio. Il d.g. Brunelli è riuscito a confezionare tre finestre, con un grosso blocco di partite nel primo pomeriggio e la contemporaneità assicurata (giusto per mettere a tacere gli incontentabili) alle duellanti per lo scudetto. Chiuderanno, infatti, il programma, alle 18, Cesena-Juventus e Milan-Genoa, in tempo per non entrare in rotta di collisione con le semifinali di Champions.

@calciosport24.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...