Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

Genoa vs Siena

Calcio caos, chi è causa del suo mal…

I fatti di Genova portano nuovamente alla cronaca lo stato attuale di un calcio che naviga ormai verso una deriva annunciata da tempo. Un periodo, quello del declino, che ha contorni e date ben precise. Le conseguenze portano, oggi, a un’esasperazione generale dettata anche dal contesto di un Paese in grande difficoltà.

La “dittatura” calcistica con cui si deve fare i conti è radicata da un ventennio, sulla spinta dei bacini di utenza e delle pay tv. Se non è Milan, è Inter o Juve. Semmai a turno, ma senza esagerare, entrano in scena le romane. Questo è il calcio italiano, privato ad hoc dei vari Verona, Samp o Bologna di turno. Il primato è cosa privata, spesso gestita in maniera opaca.

Populismo? Può darsi. Fatto sta che ne abbiamo avuto testimonianza con Calciopoli prima e Scommessopoli poi. Per non parlare poi di chi questo calcio lo gestisce direttamente. Dirigenti che tramano al “con noi o contro di noi” (la Fiorentina forse conosce il senso della frase). Altri che, per una manciata di soldi, hanno fatto fallire società blasonate (Como, parlo anche di voi) salvo ripresentarsi a grandi livelli, dispensando perle di saggezza e facendo anche i moralisti.

C’è poi tutta una schiera di benpensanti pronti ad indignarsi al primo gesto sconsiderato, a puntare il dito contro gli altri. Parlano di cambiamenti radicali, ma sono incapaci di realizzarli per piegarsi alla potenza del Dio danaro. Vanno rapidamente in letargo, per rialzare la testa al prossimo scandalo.

Oggi si torna a puntare il dito contro i tifosi (ignobili le scene di Genoa) e di provvedimenti da adottare. Eppure tante decisioni prese nei confronti di alcuni presidenti di serie A sono rimaste inattuate e costoro restano tranquilli sulla loro poltroncina privilegiata.

Questo è il calcio che avete creato. Questo è il calcio che vi meritate e che tutti quanti, oggi, ci meritiamo. D’altronde, chi è causa del suo mal pianga se stesso.

Stefano Cordeschi @calciopress.net

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...