Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

Tdt, Carnet O Biglietto

In attesa di smentite ecco l’allarme del sito LeggeGiallorossa…c’e da dire che per il momento solo le due squadre della capitale si sono mosse per creare il carnet…dalle altre parti tutto tace…

Tdt, Carnet O Biglietto Pari Sono!!!

Avevamo già lanciato l’allarme nello scorso marzo (leggi l’articolo). Per il nuovo campionato chiunque voglia entrare allo stadio non potrà sottrarsi all’autorizzazione della questura. Lo spiega ancora l’avv. Contucci che attraverso le sue pagine ribadisce che “con l’introduzione del sistema “Questura on line”, avvenuto nel febbraio 2011, di fatto qualsiasi persona acquisti un biglietto di ingresso per lo stadio viene automaticamente controllato dalla questura che da l’OK o il KO al rivenditore di biglietti in tempo reale, in base all’art. 9 della legge Amato. Se, quindi, uno dei punti cardine della battaglia contro la tessera del tifoso, era il concetto del “non si chiede il permesso alla questura per entrare in uno stadio”, già dal febbraio 2011 chi ha acquistato un solo biglietto lo ha già fatto e quindi l’unica scelta praticabile se ancora si segue questo concetto è quella del non andare più allo stadio.

Prospettive. Chiarito dunque che tdt, carnet e biglietto pari sono a livello di restrizioni della libertà, se non si vuole chiedere il permesso alla questura per assistere ad una manifestazione sportiva, l’unica opzione è quella di non andare più allo stadio, ne in trasferta ne tantomeno in casa. Se il motivo della protesta è invece l’articolo 9, sappiamo i tempi biblici dell’iter italiano, ci vorranno anni prima che finalmente si metta mano a questo articolo anticostituzionale, e nel frattempo? Nel frattempo ognuno dovrà decidere secondo coscienza. Il vero obiettivo del Ministero e della sua carta non è di contrastare la violenza negli stadi, ma di eliminare il tifo organizzato. Contestare l’art. 9 e la tessera del tifoso vuol dire disertare gli stadi (casa o trasferta che sia), non ci sono altre vie di mezzo, ma in questo modo Maroni e compagnia cantante avrebbero vinto. Entrare allo stadio con il singolo biglietto o con il carnet equivale esattamente a sottoscrivere la tessera del tifoso, quindi il concetto di IO NON MI TESSERO, ACQUISTO IL SINGOLO BIGLIETTO non avrà più un senso logico, chiunque il prossimo anno metterà piede in uno stadio sarà stato ufficialmente autorizzato dalla questura. Dunque cosa faranno le tifoserie che da ormai due anni combattono la genialata partorita dal ministro leghista? Diserteranno lo stadio o chiederanno il permesso per entrare? Al momento (purtroppo) una via di mezzo non c’è!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...