Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

Battona

Dice «battona» alla escort durante festa vip:
imprenditore condannato e multato

L’episodio durante una festa all’Olgiata. La donna aveva sporto querela: riconosciuto il reato di ingiuria aggravata

ROMA – Aveva dato della «battona» ad una escort, durante una serata mondana. Per questo un imprenditore è stato condannato ad una multa e al risarcimento dei danni. Sono state depositate venerdì 10 le motivazioni della sentenza con cui il giudice di pace penale di Roma ha condannato per il reato di ingiuria aggravata un imprenditore romano che aveva apostrofato come «battona» una escort durante una festa in una villa dell’Olgiata, zona residenziale della Capitale.

LA VICENDA – «Era il 9 ottobre del 2010 quando la donna, una splendida quarantenne che lavora come accompagnatrice di facoltosi uomini d’affari, si trovava ad un party organizzato in una villa nel quartiere dell’Olgiata, a Roma», raccontano dallo studio legale Arrighi-Caroselli, che ha seguito la vicenda. «Alla festa era presente anche un imprenditore il quale, in passato e in altre occasioni, si era avvalso della compagnia della donna e che, riconosciutala, si era proposto con delle avances. Quella sera, tuttavia, l’accompagnatrice stava lavorando per un altro cliente e di conseguenza ha rifiutato l’approccio, piuttosto insistente, dell’imprenditore che, infastidito dal rifiuto, ha rivolto ad alta voce alla donna la frase: è inutile che te la tiri, sei e rimani solo una battona».

IL CONTENZIOSO – La quarantenne si è quindi rivolta all’avvocato Gianluca Arrighi e ha querelato l’imprenditore per il reato di ingiuria, con l’aggravante di aver commesso il fatto dinanzi a più persone. Nel corso del dibattimento, le testimonianze hanno confermato quanto riferito dalla donna e lo scorso 30 luglio il giudice penale ha condannato l’imprenditore a mille euro di multa, oltre al risarcimento dei danni da liquidarsi in sede civile.

Redazione Roma Online @corriere.it

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...