Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

Cagliari vs Atalanta

E’ la prima notte all’Is Arenas
Esordio con Cagliari-Atalanta

E’ la prima notte all’Is Arenas Esordio con Cagliari-Atalanta

E’ il giorno dell’esordio del Cagliari allo stadio Is Arenas di Quartu. Stasera, alle 20 e 45, la sfida a porte chiuse con l’Atalanta. Il sindaco Contini: “Abbiamo raggiunto un obiettivo, ma lavoriamo per aprire lo stadio ai tifosi”.

E’ grande attesa per l’esordio rossoblù nello stadio ‘Is Arenas’ di Quartu. Non ci sarà il pubblico sugli spalti, ma la partita di stasera avrà comunque il sapore di una battaglia vinta rispetto alla guerra per lo stadio che ancora non può dirsi conclusa. Il Cagliari calcio e i tifosi chiedono uno stadio all’altezza della serie A. Per questo il sindaco di Quartu Mauro Contini non si lascia andare all’euforia. Nelle sue parole la prudenza che il futuro ancora incerto dell’impianto sportivo impone: “Tifosi e appassionati proseguano con lo stesso entusiasmo e lo stesso spirito di collaborazione dimostrato in questi mesi di intenso lavoro volto a riportare il Cagliari in Sardegna e a proporre un progetto per riavvicinare il grande pubblico al calcio”. “Un primo, grande obiettivo è stato raggiunto – spiega il sindaco – ed è quello di avere riportato il Cagliari in Sardegna, sin dal primo incontro casalingo: un traguardo importante considerata la storia del Cagliari e ciò che la società rappresenta per tutta la Sardegna. Si tratta di una scommessa vinta grazie all’impegno e alle sinergie tra diversi soggetti che non si sono risparmiati per realizzare qualcosa che sino a pochi mesi fa sembrava impensabile”. “Ma a breve – prosegue Contini – la Sardegna sportiva potrà apprezzare soprattutto i risultati di un progetto su cui c’è stata grande sintonia e condivisione tra Cagliari Calcio e Amministrazione comunale di Quartu Sant’Elena. Il progetto di uno stadio concepito come luogo dove trascorrere alcune ore, anche assieme alla famiglia, e assistere, serenamente e senza tensioni, allo spettacolo del calcio. Insomma la seconda scommessa – aggiunge Contini – è offrire un luogo in grado riavvicinare il grande pubblico al calcio. E Is Arenas, modello ‘all’inglese’ in cui la caratteristica principale è la vicinanza al campo di gioco, e con una struttura come il main stand, ha tutti gli elementi per venire incontro alle necessità di un pubblico in cerca di svago”.

@unionesarda.it

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...