Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

Una tranquilla fattoria

Joshua e le 70mila galline uccise

Un giovane di 21, totalmente ubriaco, stacca la corrente
di un grosso allevamento e compie una strage

 «In vent’anni di carriera è la prima volta che mi capita un’indagine del genere», ha spiegato alla tv lo sceriffo della contea di Wicomico, nel Maryland. E in effetti, l’incidente avvenuto qualche giorno fa in una fattoria a Delmar ha dell’incredibile: un ragazzo ubriaco ha staccato accidentalmente la corrente di un grosso allevamento di polli. A farne le spese sono state 70.000 galline.

POSTUMI – Joshua D. Shelton, 21 anni, aveva bevuto qualche drink di troppo. E come spesso accade quando ci si ubriaca, la mattina seguente anche il giovane non ricordava più cosa avesse combinato in quello stato. Lo hanno ritrovato ancora sbronzo, svenuto con indosso solo una t-shirt e dei boxer davanti alla centralina elettrica di un’azienda agricola. Il ragazzo aveva appena commesso una strage uccidendo un totale di 70 mila galline. Nella notte tra venerdì e sabato scorsi, ha tolto infatti l’energia elettrica in tre capannoni dell’allevamento di Mark Shockley. Senza acqua, cibo o con le ventole di raffreddamento spente, gli animali hanno iniziato a morire dopo 15 minuti. Soltanto un centinaio di esemplari sono scampati a quel supplizio.

ACCUSE – Il danno, rivela il sito DelmarvaNow.com, è stato quantificato in circa 220 mila dollari, escluse le spese che l’agricoltore dovrà sostenere per rimuovere le migliaia di carcasse. «Sospettiamo che il giovane sia entrato nella rimessa e abbia cercato l’interruttore della luce», ha detto a Nbc News lo sceriffo Tim Robinson. «Invece, ha fatto l’opposto». Joshua Shelton era appena stato ad un concerto nelle vicinanze, oltretutto con la figlia dell’agricoltore. Ora dovrà rispondere di furto con scasso di secondo grado, violazione di domicilio, danno alla proprietà e crudeltà sugli animali.

Elmar Burchia @corriere.it

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...