Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

Guidava La Nonna

In scooter a 115 all’ora in centro abitato:
«Non ero io, guidava la nonna di 82 anni»

Un 41enne di Fontaniva sorpreso a Vedelago scarica la colpa
sull’anziana. Una foto lo inchioda: i vigili denunciano entrambi

TREVISO – Pizzicato da un autovelox mentre sullo scooter sprintava in centro a Vedelago (Treviso) a 115 chilometri all’ora, ha pensato bene di replicare alla contestazione affermando che in sella al motociclo non c’era lui, ma la nonna di 82 primavere. Tutto vero, nel senso che questo teatrino è accaduto veramente. Come la denuncia che ha colpito entrambi per falso materiale e falso ideologico, a cui si aggiunge l’inevitabile, salatissima contravvenzione.

La vicenda risale a qualche mese fa, per la precisione a giugno, quando nell’ambito dei servizi di controllo della velocità sul territorio comunale, la pattuglia del comandante Benedetto Allegro di Vedelago ha pensato bene di piazzarsi in via Marconi, munita di autovelox. Via Marconi corrisponde al tratto urbano della regionale 53 Castellana e il limite di velocità è di 50 chilometri orari.

Il tempo di piazzare gli strumenti, nei pressi della nuova residenza per anziani proprio in uscita dal paese, direzione Treviso, ed ecco che sfreccia lo scooter 250. Grazie al rilevamento del numero di targa, è sufficiente un controllo al terminale per risalire al proprietario: si tratta di un 41enne residente a Fontaniva (Padova). L’uomo, a distanza di alcuni giorni, riceve il verbale di contestazione con l’importo della multa. Una bella stangata, certo. Ma non si perde d’animo e, pur di evitare il pagamento dell’ingente somma, invia al comando vedelaghese una comunicazione con i dati relativi al conducente di quel giorno. Che non è lui, ma una più che arzilla vecchietta residente a Cittadella, di fatto sua nonna.

Il ricorso che arriva sui tavoli della polizia locale, peraltro, è firmato da entrambi: nonna e nipote. Ma la fotografia li inchioda senza tema di smentita. Vedere per credere: alla guida dello scooter c’è il baldo 41enne e non certo la nonna volante. Per entrambi è così scattata una denuncia per i reati di falso materiale e falso ideologico.

Giorgio Volpato @gazzettino.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...