Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

Gli Omonimi

«Eliminata da ‘Veline’ perché mi chiamo
Jessica Rizzo, come la pornostar»

La giovane partenopea: «Una giornalista in giuria ammette
di avermi eliminata per l’omonimia con l’attrice hard»

NAPOLI – «Mi chiamo Jessica Rizzo e sono stata discriminata per il nome». Si sfoga così la giovane napoletana omonima della stagionata pornostar, inviando una mail ai quotidiani online in cui racconta una storia, la sua, a dir poco singolare. «Ho partecipato a Veline (programma-concorso di Canale 5, ndr) e sono arrivata alle semifinali». Qualcosa però avrebbe impedito l’ingresso in finale. Cosa? Il suo nome. «Col passare dei giorni – dice Jessica – alla finale quasi non pensavo più fin quando vengo a conoscenza di un articolo pubblicato dalla giornalista Antonella Piperno su Panorama.it dove scrive, testualmente: “La giuria si è pure spesso divisa (maschi contro femmine): i primi colpiti da quelle con movenze da ballerine di lap dance, le seconde da quelle con il volto pulito. Su una questione ci siamo trovati però d’accordo: non ce la siamo sentiti di mandare in finale una bella bionda ragazza napoletana che si chiamava Jessica Rizzo, proprio come la famosa pornostar. Quando è troppo è troppo”».

Non sappiamo se l’intento della giornalista-giurata fosse ironico, una boutade per chiudere l’articolo. Certo è che la giovane Jessica l’ha presa male. «Io penso che sia un po’ eccessivo penalizzare una ragazza con dei valori e dei sani principi per un’omonimia». Già. E se si fosse chiamata ‘Annamaria Franzoni’? Non avrebbero neanche acceso le telecamere?

@corriere.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...