Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

Preziosi viola il Daspo

Preziosi indagato:
violato il Daspo

Il presidente rossoblù con la sua presenza allo stadio alla prima giornata, contro il Cagliari, ha infranto il divieto di accedere per 6 mesi ai luoghi dove si svolgono competizioni agonistiche.
GENOVA – Contro la Juventus in tribuna c’era soltanto la sua sagoma. Alla prima di campionato contro il Cagliari, invece, Enrico Preziosi era allo stadio Ferraris. Per questo motivo è indagato dalla Procura di Genoa, che ha ricevuto la segnalazione dalla polizia, avendo violato l’obbligo del divieto per 6 mesi di accedere a luoghi dove si svolgono competizioni agonistiche. Questo obbligo fa parte delle pene accessorie della condanna a 4 mesi di carcere e 400 euro di multa (interamente condonati) che il 17 maggio scorso la Corte di Cassazione ha confermato per la frode sportiva relativa alla partita Genoa-Venezia, disputata nel 2005, e che costò la retrocessione in serie C alla formazione genovese. Pene messe in esecuzione nel luglio scorso. La Procura ha disposto la conclusione delle indagini con l’accusa di violazione degli obblighi. Il presidente rossoblù ha spiegato che non credeva che la pena fosse esecutiva e che presenterà ricorso.

Per il patron del Genoa, oltre al divieto di accedere per 6 mesi a luoghi dove si svolgono competizioni agonistiche, era scattata anche, sempre per un periodo di sei mesi, “l’interdizione dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese, e il divieto di accedere sia ai luoghi dove si tengono giochi d’azzardo autorizzati, sia a quelli dove si accettano scommesse autorizzate”.

@repubblica.it

Un presidente che si comprava e vandeva le partite interdetto dallo stadio per soli sei mesi…se era un tifoso normale bastava che urlasse troppo forte ed il minimo della pena prevista sarebbe stato un anno..ed in caso di violazione prevista sarebbe scattato come minimo l’arresto e a Preziosi invece???

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...