Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

Dormire Nel Cassonetto

Si ubriaca per il calcio e si addormenta
nel cassonetto: salvato dal compattatore

Il 40enne è stato “prelevato” questa mattina e stava per finire
triturato con i rifiuti: salvato dai carabinieri che sentono le urla

VERONA – Dopo la vittoria della sua squadra, l’Hellas Verona, ieri per 2-0 contro il Grosseto, aveva alzato il gomito e pensato bene di trovare rifugio per la notte in un cassonetto per la raccolta dei rifiuti in città. Questa mattina, poco prima dell’alba, è passato il compattatore per la raccolta della spazzatura che ha prelevato il suo “rifugio” svuotandolo nel compattatore.

Le urla di un 40enne hanno attirato l’attenzione di una pattuglia dei carabinieri che hanno intuito che potessero provenire dal mezzo e hanno intimato al conducente, che impegnato nell’abitacolo per azionare i comandi non aveva sentito nulla, di bloccare le operazioni di trito-vagliamento. Soltanto grazie all’intervento dei militari dell’Arma l’uomo si è salvato. Trasportato ancora in stato di choc in ospedale a borgo Trento è stato dimesso con una prognosi di 5 giorni per le contusione riportate al ginocchio e al piede destro.

@gazzettino.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...