Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

Amici dello Sport C.A.S. Sacconago vs ASD Legnano Calcio 191

Tifosi bustocchi e legnanesi programmano
via sms una rissa fuori dallo stadio

L’intervento della Polizia ha evitato che lo scontro degenerasse. Scatteranno ugualmente denunce e “Daspo” per i facinorosi

Ancora una brutta pagina legata alla storica rivalità tra le tifoserie di Busto e Legnano.

Questo pomeriggio, poco prima dell’inizio dell’incontro di calcio tra gli Amici dello Sport C.A.S. Sacconago e l’ASD Legnano Calcio 1913, valevole per il Campionato di Promozione, un gruppo di circa 20 ultrà legnanesi è venuto alle mani con una quindicina di  tifosi della Pro Patria.
I tafferugli sono scoppiati sotto gli occhi della Polizia e, si è scoperto poi, era stati programmati dalle due tifoserie.

I tifosi di Legnano, addirittura, stavano raggiungendo lo stadio di Sacconago di Busto Arsizio sulle proprie vetture private  scortati da auto della Polizia, e nonostante questo, una volta arrivati in viale Boccaccio, hanno incrociato i rivali bustocchi e sono  scesi dalle macchine  per dare il via agli scontri.

L’immediato intervento dei poliziotti ha evitato il peggio, tanto che nessun tifoso ha riportato lesioni, e ha fatto sì che i tifosi bustocchi si siano dati alla fuga disperdendosi nelle vie circostanti e che i loro rivali legnanesi siano risaliti sulle autovetture proseguendo poi fino al campo sportivo.

Tre dei tifosi bustocchi sono stati immediatamente bloccati ed identificati, risultando ultrà già colpiti da “Daspo” (Divieto di accedere alle manifestazioni sportive)  e con precedenti per reati da stadio. Nelle immediate vicinanze del locale pubblico dove si trovavano i tifosi bustocchi, inoltre, la Polizia ha trovato ben 12 bastoni la cui presenza, come peraltro alcuni sms giunti sui cellulari degli ultrà legnanesi con i quali le “fazioni” si davano appuntamento proprio in quel posto, dimostra che lo scontro era stato programmato da entrambe le parti. Del resto proprio la rivalità tra i tifosi delle squadre di Legnano e Busto Arsizio, spesso sfociata in scontri che hanno a loro volta determinato restrizioni alle ultime trasferte, aveva indotto la Questura di Varese a rafforzare il dispositivo di ordine pubblico nonostante si trattasse di una partita tra dilettanti.
Le fasi dello scontro, inoltre, sono state filmate dalla Polizia Scientifica e saranno utilizzate dal Commissariato di Busto per identificare gli altri protagonisti, per i quali scatteranno inevitabilmente le denunce per rissa, possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere e inosservanza del Daspo.

@varesenews

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...