Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

Fanno un Incidente

Fanno un incidente all’alba
licenziati 4 giocatori del Grosseto

Il conducente positivo all’alcol test. Stavano tornando da un locale. Salvi per miracolo, l’auto ha tamponato un camion
Quattro giocatori del Grosseto calcio, squadra che gioca nel campionato di serie B, sono stati messi fuori rosa e licenziati dalla società dopo un incidente in cui si sono salvati per miracolo. L’incidente è avvenuto alba di ieri: l’auto su cui viaggiavano gli atleti si è schiantata contro un camion a Roselle, una località poco distante dal capoluogo toscano. I quattro stavano probabilmente tornando da una discoteca e quello alla guida è risultato, secondo i rilievi della polstrada, anche positivo all’alcol test. Il giorno successivo, cioè ieri il Grosseto avrebbe giocato contro la Ternana (1-1). Il presidente Piero Camilli ha fatto pubblicare un durissimo comunicato sul sito internet della società: “Questa mattina alle ore 5:30 i seguenti calciatori dell’U.S. Grosseto Asante Yaw, Crimi Marco, Curiale Davis, Formiconi Giovanni sono stati protagonisti di un incidente stradale in località Roselle. La polizia, intervenuta sul posto, ha ritirato la patente ad uno di loro per tasso alcolico (!) non nella norma. La società U.S. Grosseto, ed il Presidente in prima persona, esprimono il proprio rammarico e lo sconcerto per il comportamento di siffatti atleti (?), che si definiscono “professionisti” solo quando debbono incassare lauti compensi (nell’ordine di 5/6 volte quelli di un normale lavoratore). Ciò dimostra quanto sostenuto dal Presidente e dall’Allenatore Somma, che i risultati negativi che hanno frustrato le ambizioni della Società negli ultimi due anni sono dovuti a comportamenti non consoni da parte di diversi atleti.
Questa ne è la prova lampante!!”. Il presidente aggiunge di essere vicino all’allenatore in quest’opera “di pulizia” e chiede ai tifosi di restare al fianco della società. “Riguardo gli atleti (?) in questione, considerando il comportamento vergognoso nei confronti della maglia, che indegnamente hanno indossato, verranno immediatamente messi fuori rosa e possono essere considerati sin da ora non più appartenenti alla nostra Società. Verranno intraprese tutte le iniziative possibili a tutela del buon nome dell’U.S. Grosseto e della sua tifoseria, che ha visto così mal ripagata la sua enorme passione”.

@repubblica.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...