Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

calcio bosniaco

Invasioni bosniache

Doppio match giocato in terra bosniaca e doppia invasione…la prima in un derby con gol degli ospiti all’ultimo minuto e i tifosi di casa li fanno uscire gentilmente dal terreno di gioco…Zrinjski Mostar vs Velež Mostar

secondo match Borac Banja Luka vs Željezničar Sarajevo dopo il goal ospite i tifosi di casa vanno a complimentarsi con gli ospiti..>(gli stessi del post precedente…)

Annunci

Zeljeznicar vs Hajduk Spalato

Si sarebbe dovuta giocare ieri la gara amichevole tra Zeljeznicar e Hajduk Spalato per festeggiare i 90 anni del club bosniaco. La gara non ha mai avuto luogo: è stata annullata per dei grossi scontri verificatisi prima della partita stessa tra le due opposte tifoserie.

Tutto ha avuto inizio all’arrivo dei primi ragazzi della Torcida, lo storico gruppo ultras del Hajduk, che hanno “preso” la Curva Sud, quella solitamente occupata dagli ultras dello Zeljeznicar, cogliendo di sorpresa gli stessi tifosi bosniaci che stavano preparando la coreografia commemorativa dell’evento, andata completamente distrutta negli scontri.

Fuori dallo stadio i “The Maniacs”, il gruppo principale del Zeljeznicar, ha compattato i ranghi tentando di vendicarsi del torto subito attaccando il resto della “Torcida” in arrivo con furgoni e automobili. Nei grandi scontri che ne sono conseguiti, almeno 11 sono stati i feriti e almeno 50 gli arrestati.

Il principale gruppo della “Torcida” proveniente da Spalato, con autobus e furgoni, è stato fermato a 30 km da Sarajevo e gli è stato vietato assolutamente di entrare in città.

Questo è terzo incontro annullato in Bosnia-Erzegovina nelle ultime 2 settimane: in primo luogo Borac-Zeljeznicar, poi Zrinjski-Velez ed infine questa “amichevole” che di amichevole ha avuto ben poco.