Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

calcio francese

Jeremie Janot

Ligue 1 – Freddo pungente?
Il rimedio di Janot

Rivelazione-shock del portiere del Saint-Etienne in un’intervista all’Equipe: a un quarto d’ora dalla fine un “bisognino” per scaldarsi, “tanto poi c’è la doccia…”

A mali estremi, estremi rimedi, ma la soluzione ideata dal portiere del Saint-Etienne Jeremie Janot per affrontare il freddo pungente di questi giorni è destinata sicuramente a far discutere, o almeno sorridere.

Janot infatti ha ammesso in un’intervista rilasciata all’Equipe che “quando manca un quarto d’ora alla fine della partita, mi faccio la pipì addosso. Poi tanto me ne vado sotto la doccia…”. Un metodo non proprio politically-correct che stupisce soprattutto perché il portiere ha rivelato questa sua abitudine con totale nonchalance.

Ora c’è la sfida casalinga contro il Lorient e la domanda sorge spontanea: se il Saint-Etienne riuscisse a vincere e Janot lanciasse i suoi pantaloncini ai tifosi nei festeggiamenti post-gara, chi avrebbe il coraggio di prenderli al volo?

@eurosport.yahoo.com 

Annunci

Sainte Etienne vs Paris Saint-Germain

20 anni di Magic Fans…in italia quando si potranno fare cose del genere???
















versione estesa di 13 minuti…


Ultras francesi

Bordighera- Ultras corsi in azione sulla Autofiori dove teppisti al seguito del Bastia hanno dato l’assalto e devastato l’autogrill di Bordighera sull’Autofiori dove hanno rubato e mangiato a sbafo, hanno danneggiato espositori e arredi poi, prima di andarsene, hanno buttato un grosso petardo all’interno dell’autogrill all’altezza di Bordighera dove si erano fermati con il loro pullman che li riportava a Livorno per imbarcarsi con destinazione Corsica.
Pullman che in Italia viaggiavano senza scorta dopo in Francia erano stati scortati dalla polizia in seguito agli incidenti provocati prima e dopo la gara con il Frejus.

La polizia li ha identificati tutti. È successo all’alba di stamani, protagonisti i tifosi dell’As Bastia Calcio. I tifosi avevano assistito alla partita con il Frejus St. Raphael valida per lo Championat national francais e si erano già resi protagonisti di scontri e incidenti al termine della gara. Per questo i 4 pullman dei tifosi del Bastia erano stati scortati fino a Ventimiglia dalla police nationale. Da qui in poi i pullman hanno proseguito senza scorta, diretti a Livorno dove li attendeva il traghetto per la Corsica.

Alle 3 del mattino i pullman si sono fermati sull’ A/10, nell’area di servizio vicino a Bordighera. Dopo aver creato danni e confusione, i tifosi corsi si sono appropriati di cibo e merce varia per circa 1500 euro e hanno mangiato senza pagare. Mentre usciva dall’autogrill devastato, l’ultimo tifoso ha pure buttato all’interno un grosso petardo.


PSG vs Montpellier

In francia non si scherza dall’inizio dell’anno la tifoseria del Paris Saint-Germain è messa sotto scacco dalle rivoluzionarie misura antiviolenza presentata dal club stesso per cercare di arginare gli incidenti che coinvolgevano i tifosi della capitale francese. Da questo campionato nelle curve ‘Boulogne’ e ‘Auteuil’ non si puo’ piu’ scegliere il posto e nemmeno abbonarsi: ad ogni partita un programma informatico assegna all’acquirente del biglietto il posto a sedere in una delle curve per evitare raggruppamenti. Nel match giocato contro i rivali del Montpellier i tifosi ospiti si sono fatti notare con uno striscione a favore dei tifosi locali , la risposta della polizia non si e’ fatta attandere sono entrati nel settore con il tentativo di rimuovere lo striscione ma alla fine i tifosi ospiti sono riusciti a mantenerlo…in italia molto probabilmente la reazione sarebbe stata decisamente differente…