Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

nazicomunisti

09 06 07 Persiana Jones live in Barbeano…

Un sacco di cose da raccontare come al solito in un post che sembrera non finire mai…ma alla fine ci sara un punto definitivo.Iniziando con calma prima di tutto parliamo di quello che e’ successo a rimini…i tifosi del rimini svolgono una manifestazione pacifica nei pressi dello stadio per ricordare un loro amico morto 10 anni prima …

e la polizia pensa bene di difidarne ben 28 …e la motivazione e’ quella di aver sfilato con uno striscione non autorizzato in una manifestazione non autorizzata…ecco qua la diffida piovuta ad uno dei ragazzi riminesi…

ecco qua l’articolo di giornale in cui il giornalista stranamente si schiera dalla parte dei tifosi…basta solo il titolo a far capire molte cose…
anche la mamma del povero ragazzo si e’ autodenunciata e si e’ schierata dalla parte dei ragazzi diffidati…

piena solidarieta ai ragazzi di rimini…stanno cercando in tutti i modi di farci rimanere a casa ma dispiace per loro non ce la faranno mai…ma sembrerebbe che qualcosa stia cambiando…

“Melandri: “Striscioni? Torneranno negli stadi” (Repubblica.it)
Una buona notizia. Il ministro Giovanna Melandri apre agli striscioni: “La questione è rimasta un po’ sospesa quest’anno, vedremo di ripristinarli”. Si cerca di andare incontro a quelli che la Melandri definisce “tifosi buoni”. Progetto Ultrà dell’Uisp, riconosciuto come interlocutore dal ministero dello sport, ha lanciato un appello e raccolto quasi 4.000 firme. Per riportare gli striscioni, le bandiere negli stadi. Basta snellire l’iter: i controlli si possono fare negli stadi, un paio d’ore prima l’inizio delle partite. E guai a chi sgarra. senza dimenticare comunque quello che è successo a Catania e che a decidere è l’Osservatorio del Viminale: ma Antonio Manganelli e Felice Ferlizzi non prendono mai le loro decisioni a cuore leggero: hanno stabilito di fare giocare Brescia-Napoli domani pomeriggio perché avevano notato segnali inquietanti”.

speriamo si avveri veramente…ma chissa dove si giochera il prossimo anno…gia perche iniziano gia ad affiorare i primi problemi per via dell’agibilita dello stadio e senza una deroga si rischia di dover giocare le partite casalinghe a bologna se il comune non si decidera a svolgere i lavori finali di adeguamento dello stadio…ma si risolvera di sicuro il tutto al piu presto possibile si spera per non dover fare una campagna abbonamenti come l’anno scorso…altimenti sto anno di sicuro non ci sara veramnete nessuno allo stadio…ma ora torniamo a noi..domenica partita casalinga per la compagine bianconera…parto tardi da casa ma gia sulla strada incontro sandrino with ruben e capisco che poi tanto tardi allora non sono…infatti il parcheggio e’ stranamente vuoto…si inizia subito a bere e le borse frigo del negozio mantengono le birre ad una temperatura accettabile…mentre la partita sta per iniziare io e gabriele optiamo per un giro attorno allo stadio …e nonostante il mio abbonamento fosse in giro riusciamo ad entrare nell’area di prefiltraggio…e raggiungiamo un po di gente ferma ai chioschi…un paio mi riconoscono anche per un paio di video presi da youtube che ho scoperto laciano segno del proprio passaggio in giro…vabbe poco male…ci sistemiamo cosi al bar giallo e facciamo tappa per quasi tutto l’arco della partita colloquiando allegramente con un paio di gestori dei baracchini consumando un paio di birrette allegramente…e mentre l’udinese va sotto riusciamo anche a trovare il tempo per la solita coreografia delle banconote sperando in un impresa che invece quegli 11 mercenari dalla maglia bianconera non riescono invece a fare…sul finale della partita ritorniamo in parcheggio…ricevo anche 2 libri che aspettavo da un po di tempo…il famoso libro del 30ennale della dea e quello della curva vicentina…nel frattempo arrivano i ragazzi di brema che ci fanno dono di alcuni adesivi e si spostano a bere nei pressi del nuovo fiore…dopo un po quando terminano anche le nostre casse decidiamo di raggiungerli…e cosi tra una birra e l’altra …un paio di chiacchiere con il poco tedesco che mi ricordavo e un  po di inglese che sfoggio parliamo un po della situazione in italia mentre loro ci raccontano della situazione nella loro curva…cosi scopro che per il viaggio odierno sono venuti giu in aereo dalla germania fino a treviso e poi in macchina sono venuti fin su da noi…apprezzano la birra che e’ tedesca come loro e li invitiamo al nostro torneo che si svolgera quest’estate…poi li salutiamo che devono ritornare in albergo che il giorno dopo devono tornare su in patria…cosi abbiamo giusto il tempo per l’ultimo quarto di partita della snaidero…che stranamente perde… e io che ero convinto di essere quasi un loro portafortuna…torniamo in parcheggio e gabriele mi abbandona non resta quindi che concludere la serata alla festa del vino a corno di rosazzo d’altra parte con il loris del paese di giocava in casa…alla fine pero di vino bevuto me ne ricordo poco…mi ricordo piuttosto di alcune birre offerte da non so chi e di una pasta che definire mangiabile e’ troppo ma come dice loris il piatto tipico e’ la grigliata mista ma sara per il prossimo anno….il resto della settimana e’ trascorso con serate tra universitari…beati loro che si fanno la loro bella vita da mantenuti e le giornate al lavoro…oggi c’e la partita a milano e a me invece tocca andare a lavorare…problemi vari per i biglietti della partitaq che potevano essere reperiti solo in bancaintesa ed e’ quindi iniziata la caccia al biglietto…gia perche prima ogni banca aveva le sue richieste assurde…prima c’era bisogno della carta d’identita e del codice fiscale…il giorno dopo invece si potevano fare solo 2 biglietti a testa…addirittura di meno di quelli previsti dalla legge…dei ragazzi di tolmezzo sono dovuti andare fino a gemona xke la banca del paese non li forniva…invece nella destra tagliamento si stampavano tranquillamente biglietti per tutti senza nessuna limitazione…e cosi mentre il pullman e’ diretto verso la scala del calcio io sono qui a scrivere questo post…mi hanno gisuto appena chiamato che non si stanno per niente divertendo perche devono stare attenti a non sporcare e non possono bere…cosi per una volta non verranno a raccontarmi di essere stati alla piu bella trasferta in cui io stranamente manco sempre…speriamo almeno di fare risultato…tanto i milanisti dovrebbero schierare un paio di giovani visto che si devono giocare la coppa tra un paio di giorni…ed ora spazio ad alcune notizie tratte dal web…

Furto in boutique di Gucci
denunciate sorelle 80enni
Il colpo messo a segno dalle due anziane signore nello store di via Condotti
Già un anno fa, nello stesso negozio, avevano rubato accessori per migliaia di euro

ROMA – Non è mai troppo tardi per essere fashion-addicted. E anche dopo aver raggiunto un’età veneranda, per un capo o un accessorio griffato si può fare una follia. Mettiamola così, anche se forse c’è un movente più prosaico dietro al furto compiuto ai danni del negozio Gucci in via Condotti, a Roma, e messo a segno da due anziane sorelle, una di 79 e una di 81 anni.
Non è la prima volta: le due “nonnine” avevano già rubato alcuni accessori, lo scorso anno, nello stesso negozio, due grandi vetrine e un ingresso che si apre su una delle vie più famose della città, a due passi da piazza di Spagna.
I carabinieri della stazione di San Lorenzo in Lucina, a pochi passi dal negozio, hanno denunciato le due signore in stato di libertà. Entrambe romane di nascita, ma residenti una a Perugia e un’altra a Catania, le due nascondevano, nelle loro abitazioni borse, portafogli, portachiavi, per un valore complessivo di circa settemila euro.
it’a a casual life…

ed ora per collegarmi al post dei goonies c’e ancora qualcuno che va alla ricerca di tesori sommersi e sembra che sta volta sia andata bene…

Trovato tesoro da record in veliero

Ricercatori Usa al largo dell’Atlantico

Sarebbe il tesoro sommerso più grande mai rinvenuto. Un gruppo di subacquei americani che si autodefiniscono “esploratori delle profondità marine” avrebbe localizzato in un punto non meglio precisato dell’oceano Atlantico il relitto di un veliero con il prezioso carico. I novelli Indiana Jones del mare avrebbero scoperto 17 tonnellate di pezzi d’oro e d’argento dell’era coloniale. Valore complessivo: 500 milioni di dollari.
“Credo che per quanto riguardi l’epoca coloniale, questa scoperta non abbia precedenti”, ha dichiarato il responsabile di Odissey Marine Exploration di Tampa, in Florida, Nick Bruyer. “Non sono a conoscenza di qualcosa non dico uguale, ma neppure lontanamente comparabile a questo”.
I subacquei americani avrebbero riportato a terra alcuni pezzi prelevati dal ponte del veliero.
ed una notizia dall’italia…
Chiuso il centro anziani a Cologno Monzese

«Le liti si scatenano mentre giocano a carte, lo riapriremo forse a metà giugno»
«Troppe risse». Il Comune chiude il Centro anziani

Questa storia sarà meglio non la raccontino ai nipotini. Perché i nonni in questione, un centinaio, compresi anche 80 e 90enni, hanno trasformato il centro anziani di Cologno Monzese in un postaccio di urla, insulti, azzuffate, risse, dispetti e controdispetti, ma talmente tanti che il Comune s’è visto costretto a chiudere la struttura. Per un mese. Così non si poteva più andare avanti: i vecchiettini s’erano divisi in due fazioni e ogni giorno era buono per attaccare briga l’uno con l’altro. Con tale insistenza, frequenza, costanza che al presidente del centro, mentre cercava di dirimere l’ennesima vertenza, è venuto pure un malore e l’hanno portato via in ambulanza.>E sul tema “risse” ecco cosa ho trovato sul web..l’episodio e’ la famosa partita valencia inter dove in campo successe un po di tutto al fischio finale…

ora per concludere la consueta song accompaganata addirittura dal video…
NAZICOMUNISTI – IL CAMPIONATO DI CALCIO
pensavi fosse bello una festa dello sport
ti sei arruolato subito nel battaglione ultrà
ma poi ti sei portato la sciarpa e la bandiera
procurati piuttosto fucile e munizioni
fuori dallo stadio ci son scontri sanguinari
però una volta entrato non pensare che sia fatta
un gruppo di avversari ha portato anche un mortaio
passiamo al contrattacca sfoderando i lanciafiamme
è il campionato di calcio,è il campionato di calcio,
vieni a tifare con noi l’inferno è qui
la paura ad estrarre il cartellino
quando sei nel mirino del cecchino
tra gli spalti troppa agitazione
invasione di campo
giocatori uccisi a martellate
e la polizia che chiama aiuto
c’è bisogno di forze speciali e di un carro armato
ma quali notti magiche inseguendo gol
le notti sono tragiche scappando dai nemici
a quelli catturati lo sai cosa gli fanno
un sacrificio umano,gli porterà fortuna
è il campionato di calcio,è il campionato di calcio,
vieni a tifare con noi l’inferno è qui

Annunci