Perche la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno…

vasco rossi

Basta

Il titolo di questo post nn e’ a caso e man mano si capira anke il xke…

  • il primo basta e’ a questo post…e’ piu o meno da una settimana ke tento di scriverlo..ma ogni santissima volta ke lo sto x finire e pubblicare …in un attimo mi si cancella tutto…colpa mia naturalmente nn voglio dare la colpa a nessuno…quindi questo post risultera abbastanza lungo visto ke ci saranno parekkie cose da scrivere…
  • ora pubblico un primo articolo ….la fonte e’ tgcom mica cazzi…

    Gli israeliani vogliono la Luna 10mila comprano il 10% della superficie

La Luna è sempre di più degli israeliani. Il 10% dei 40 milioni di chilometri quadrati della superficie lunare venduti a privati è stato infatti acquistato da cittadini di Israele. Lo ha affermato, come riporta il quotidiano Jerusalem Post, Tom Wegner, un portavoce della società Crasyshop, specializzata in questo tipo di operazioni. I prezzi sono popolari: circa 47 euro per mezzo ettaro di superficie del satellite.

Secondo il portavoce sono circa diecimila gli israeliani che hanno comperato appezzamenti della superficie lunare. Con la corsa alla scoperta dello spazio e lo sviluppo dei programmi spaziali americani, il costo dei lotti lunari potrebbe anche lievitare. A suo dire gli acquirenti israeliani pensano che a trarre profitto dei terreni lunari saranno i loro nipoti.Non c’entra il romanticismo o il desiderio di guardare il mondo da un altro punto di vista: “Diversi israeliani pensano che un pezzo di Luna sia un regalo originale e un buon investimento dal quale i loro figli potranno trarre profitto”, ha chiarito Wegner secondo il quale l’acquisto di terreni sulla luna è divenuto legale a partire dall’anno 2000.

il secondo basta va a sti cazzo di israeliani di merda…ke pensino ai loro scazzi interni ke la luna e’ territorio mio…e’ dalle superiori ke mi metto a vendere , con scarsi risultati metri quadri di luna e se ne arrivano loro dal nulla e si mettono a vendere cosi tranquillamente senza nemmeno avvisarmi…mah basta adesso…

  • ora un articolo tratto invece da una fonte locale gazzettino.it

Rubano dadi, ragù e prosciutto al supermercato. Con tre rom anche una bimba di otto anni

Sotto i giubbotti e nella borsa di peluche di una bambina di otto anni avevano infilato alcune confezioni di dadi, ragù, succhi di frutta e un trancio di prosciutto crudo. Una dipendente del supermercato Dpiù di via Pozzuolo ha notato il comportamento delle tre donne entrate nel negozio poco prima delle 17 dell’altro ieri. Si è accorta che la merce prelevata dagli scaffali veniva nascosta in borse e indumenti. Ha subito chiamato il 113. La pattuglia della Squadra Volante è arrivata mentre il gruppetto stava uscendo dal supermercato. Gigliola Hudorovic, 37 anni, Laura Hudorovich, 38 e Messalina Braidic, 28, tutte di Udine, alla vista dei poliziotti sono rientrate nel negozio e hanno tentato di disfarsi dei generi alimentari. Troppo tardi. Sono state bloccate e accompagnate in Questura per gli accertamenti.Sono state arrestate per furto aggravato. Un’ulteriore aggravante è costituita dal fatto che le tre donne per compiere il furto hanno utilizzato una minorenne. Per Messalina Braidic sono stati disposti gli arresti domiciliari: il magistrato le ha evitato il carcere in quanto è in attesa di un bimbo. Le altre due complici sono state invece accompagnate nella casa circondariale di Trieste. Il sostituto procuratore Claudia Finocchiaro ha chiesto al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Udine di applicare nei confronti delle tre donne una misura cautelare. Si deciderà la prossima settimana. L’udienza per la convalida degli arresti è stata fissata per martedì e le tre nomadi saranno assistite dall’avvocato Piergiorgio Bertoli.

allora piccola premessa come al solito nn e’ andata proprio come il giornalista riferisce…diciamo ke sta qua venivano spesso a takkeggiare…e gia una volta le avevo cacciate a malo modo …gia le avevo avvisate ke una volta quelle come loro finivano nei campi di concentramento…ma loro imperterrite tornavano sempre…dopo un po basta …uno si stufa…si sa ke entrano solo x takkeggiare…la mattiana erano gia andate a pasian di prato…e il pomeriggio sono passate da noi…casualmente si sono fermate piu del solito…e le forze del (dis)ordine sto giro sono state piu veloci del solito e le hanno brincate mentre uscivano..colpa della fortuna…un po di coda e della bambina ke voleva i pavesini…morale della favola mentre uscivano e io ormai nn ci speravo piu le hanno brincate…e adesso ???ci sono dei risvolti????si dai il capodanno lo hanno passato in cella…meglio capodanno o meglio un giovedi sera di fenbbraio in francia???mah personalmete preferisco la serata in francia…cmq ora siamo tutti liberi…tutti a casa liberi di continuare tutto come prima…sta di fatto ke pero nn si sono ancora viste in giro…kissa fino a quando nn si faranno vive???le aspetto sulla porta….

  • il terzo basta lo dedico al sito fredperry.com dove e’ praticamente da un giorno ke la pagina e’ bloccata su REGISTRERING…sono iniziati i saldi anke li ma o c’e un flusso di gente pazzesco o si e’ bloccato tutto…nn si combina a registrarsi…BASTARDI…vediamo se il tempo di scrivere questo post basta x registrarsi…
  • il quarto basta va a me stesso…basta articoli ke nn centrano un cazzo…ma se siete fan di tgcom per voi sono articoli degni di nota se no siete dei cazzoni e nn leggete un cazzo …siete totalmente disinteressati riguardo cio ke accade nel mondo….

    Vendesi Stato più piccolo del mondo

  • Si chiama Sealand, è grande 550 mq

  • E’ poco più grande di un bell’appartamento (550 mq) ma ha la sua zecca, la bandiera, il passaporto e i suoi cittadini sono soggetti a imposte bassissime. Si chiama Sealand, è lo Stato più piccolo del mondo ed ora è in vendita al miglior offerente. Sealand, fondata nel 1967, in realtà non è altro che due pilastri in mezzo al mare, al largo della costa britannica che sorreggono una piattaforma.

    La storia di Sealand affonda le radici nella cultura hippy di fine anni Sessanta. Era il 1967 quando Paddy Roy Bates “invase” questo avamposto al largo della costa britannica di Harwich, nell’Essex e occupò con la sua famiglia uno sperduto avamposto marino. Due enormi colonne a 6 miglia dalla costa che sorreggono una piattaforma: questa era, ed è, Sealand. La bellezza di 550 mq che però Bates trasformò con gli anni in un vero e proprio principato, sfruttando soprattutto la libertà delle acque territoriali che di fatto privavano la Gran Bretagna della sovranità su questo puntino sulle carte nautiche. E così ora quello che viene considerato il Paese più piccolo del mondo ha i suoi passaporti, la moneta (il dollaro di Sealand), i francobolli, batte bandiera e, per non farsi mancare nulla, ha anche una squadra di calcio.

    Bates, negli anni, ha dovuto affrontare di tutto. Da buon sovrano ha difeso il suo regno anche da tentativi di invasione, tra cui quello nel 1978, quando con l’inganno alcuni olandesi e tedeschi approfittarono dell’assenza del re per rapire il figlio e occupare Sealand. Bates formò un piccolo esercito e a sua volta riconquistò Sealand, facendo prigionieri di guerra i malcapitati invasori e rilasciandoli solo dopo l’intervento ufficiale di Germania e Olanda.

    Ma la minaccia più grave per la sopravvivenza di Sealand è stata un grave incendio, che nel giugno del 2006 ha devastato gran parte della piattaforma, mettendo in pericolo tutta la struttura. E così Micheal Bates, figlio di Paddy Roy, che ora ha 85 anni, ed erede designato al trono dal 1999 , ha deciso che è meglio essere un normale cittadino sulla terraferma che un sovrano di una palafitta sperduta in mezzo al mare. E così ha messo in vendita il Principato, sperando di guadagnare un bel gruzzolo, almeno a 8 cifre. Cosa rende Sealand appetibile? Fondamentalmente il fatto che si tratti di un paradiso fiscale, o che lo possa diventare.

    Se avete il portafogli gonfio, vi piacciono i luoghi particolarmente umidi e ventosi, non avete paura della solitudine e amate la compagnia di gabbiani e pesci, fatevi avanti con le offerte.

  • ora un piccolo sfogo…per chi conosce il gioco puo capire…gli altri possono saltare tranquillamente e passare al successivo…
Atteggiamento: Partita della stagione
Tattica: Attacco sulle fasce
Abilità nella tattica: formidabile
Centrocampo: disastroso (molto alto)
Difesa Destra: debole (alto)
Difesa Centrale: scarso (alto)
Difesa Sinistra: scarso (molto alto)
Attacco Destro: insufficiente (molto basso)
Attacco Centrale: insufficiente (basso)
Attacco Sinistro: debole (molto alto)

    ora voi ditemi tutto questo nn basta in quella cazzo di serie dove mi trovo???sono nella penultima serie del gioco…skiero la miglio formazione possibile 3 attaccanti cioe nn basta???e no xke l’altro con un 451 riesci ben a umiliarmi con un secco 4 a 0 in casa mia…mah…mi sa ke i miei sogni di promozione si infrangono anke sto anno e adesso sono pur penultimo e sabato c’e la sfida contro l’ultimo in classifica…

    • dio cane anke sto giro stavo x cancellare tutto…e adesso basta!!!!!!!!!x fortuna ke mi sto favcendo furbo….cmq sono sotto attacco…
    • ultimo pezzo di post ke poi nn se ne puo piu di leggere…allora vediamo di raccontare un po cosa mi e’ successo in questi giorni di assenza…allora udinese nessuna trasferta da raccontare…sono tornato un paio di sere giu a pn giusto x vedere un paio di facce.. xprendermi il raffreddore , grazie a mia madre, bere un paio di vov in centro , a capodanno alla fine tutto secondo le previsioni sono finito dalle parti di vicenza…serata movimentata fin dall’arrivo…mentre si aspetta che ci vengano a prendere arriva una y10 con tre neri a bordo 2 scendono a far benzina e uno viene parallelo verso di noi verso il prato e io ke penso ora ci umilia con la sua bega e invece inizia a piastrare di brutto…bene si inizia bene…io almeno avevo iniziato alle 11 di sera….saranno state le 7….bon la festa e’ sopra skio in un ristorante privato…birra e alcool a fiumi…verso la tarda serata dopo aver bevuto abbastanza me na vado anke a dormire..ero leggermente stanco…finito di lavorare alle 5 e poi giu verso pn x partire…sono completamente assorto nei miei fantastici sogni del nuovo anno quando accadde l’imprevedibile…sono sotto attacco…c’e qualcuno nella stanza…una balena 40enne sta tentando di provarci con me…e tenta di slacciarmi i pantaloni…ahhh io tento di cacciarla dalal stanza e lei ke stoicamante resiste…poi x fortuna sono venuti a salvarmi…ma dicono ke e’ rimasta dentro la mia stanza x circa un 20 minuti…io psero ke mi prendano s il culo…fatto sta ke la sera mi sono accorto ke c’era un impronta di un morso sulla mia felpa…e cosi quell’latro ha iniziato a dirmi ke se voglio mi posso trasferire la…ke alla fine basta una riunione al mese…ke ha una concessionarie e ke quindi poi sono a posto e cazzate simili…il giorno dopo giornata tranquilla con la birra ke scorre e fiumi e dopo una pizza si ritorna a casa dove giungo attorno a mezzanotte..un sei orette di sonno e poi giu a udine x l’iniventario…poi ke dire a udine solita merda si lavora e basta..pure il 6 mattina…alla faccia di quelli ke dicono ke nn lavoro mai…poi sono anke tornato giu a pn…ma serata del cazzo io con una vogli di palmariva e nessuno ke volesse venire…domenica spinto dai saldi sono andato giu fino a lignano per il negozio di fredperry…arrivo e trovo chiuso i saldi iniziavano dal 9 gennaio tutto al 50%peccato ke dentro ci saranno stati solo 3 maglioni e basta…ormai disperato punto verso sabbiadoro…dio gan il negozio e’ kiuso…l’unica e’ puntare a latisana…arrivo la e a commessa mi dice ke tengono fredperr slo in estate…me ne vado e trovo un negozio pieno di saldi magazzino di qualcosa…vedo ke un paio di marche le ha…levis lee napapiri e all’improvvisoil paradiso…vedo un marchio familiare…

    si hanno fredperry e addirittura una parete intera…non vedo i giubotti…chiedo alla commessa e mi dice li ho finiti…li ho venduti tutti….se vuoi mi restano quelli lunghi…e allora!!!!!…bello bello poi per mantenere lo stile casulas ho preso un paio di scarpe ….le stan smith…che fanno molto green street hooligans….

    per i pochi cristiani che nn lo conoscessero e’ un film sulle firm inglesi…magari un giorno raccontero anche che cos’e una firm…ma ora basta…una canzone e un video tratto da youtube prima di andare a dormire…la canzone e’ non basta niente…giusto xke e’ la prima che conosco che ha la parola basta…

    Non Basta Niente
    Vasco Rossi
    Ogni tanto penso ancora a te
    a quello che se
    se fosse stato… fossi stato si
    se fossi qui
    ho bisogno di credere
    che sei stata importante per me
    anche se non ricordo più
    nemmeno perchè
    ogni tanto guardo intorno a me
    a quello che c’è
    se poi davvero è proprio tutto così!
    se è tutto qui!
    ho bisogno di credere che
    c’è qualcosa più grande di me
    anche se non capisco però
    neanche cos’è!
    Ehhh…
    oh no!
    cosa c’è!
    sono qui
    e penso ancora a te
    son vivo o no?
    E allora cosa aspetto… oh
    oh no!
    cosa c’è!
    io son vivo anche senza di te
    ma non mi basta mai…
    … non basta niente!
    ogni tanto penso ancora a te
    e non so perchè!
    perchè respiro l’aria intorno a me
    che cosa c’è!
    ho bisogno di credere
    che sei stata importante per me
    anche se non mi ricordo più
    nemmeno di te

    ed ora anzi prima di andare definitivivamente a dormire un augurio a tutti i ragazzi aretini x domani…x la prima volta dopo la juve ora un grande sogno incontrano il milan in coppa italia…forza ragazzi fatevi valere nella scala del calcio…
    Annunci